Categorie

Categorie

Brands

Brands

Informazioni aggiuntive

Informazioni aggiuntive
  • Home

Visualizzazione account

Visualizzazione account

Valuta - Tutti i prezzi sono in EURO

Valuta - Tutti i prezzi sono in EURO
 Caricamento
  • Telefona al +39 0141 721686
  • Il mio account
  • Login
  • Crea un account
L'Enotecnica

Categorie

Categorie

Brands

Brands

Clayver

Clayver

Acqua, terra, fuoco. Aggiungeteci un pizzico di tecnologia: ecco Clayver

 

20130829-131442-copia.jpg         20130829-131507-copia.jpg        20130829-133722-copia.jpg

 

Clayver è un contenitore ceramico studiato espressamente per la vinificazione, comprendendo in questa definizione fermentazione, conservazione e affinamento del prodotto. 

 

Materiali

Clayver è realizzato in un particolare tipo di gres omogeneo e compatto, simile per molti aspetti a un granito naturale. A differenza della terracotta è caratterizzato da una resistenza meccanica elevata rendendone più agevole la manipolazione. Il materiale si presenta impermeabile ai liquidi e pertanto non sono necessari accorgimenti di alcun genere per evitare l’evaporazione del prodotto, come il rivestimento o impregnazione con cera, resine e smalti. Il materiale è pertanto nudo. La struttura microporosa intrinseca del materiale ceramico però può permettere uno scambio gassoso con l’esterno del recipiente ma solo in quantità molto limitata e su scale temporali molto lunghe. Il contenitore è quindi idoneo anche a lunghi invecchiamenti.
È inoltre garantito e idoneo in base alla normativa vigente al contenimento di alimenti.
A differenza dei contenitori in cemento non rivestito, la pulizia di Clayver è molto semplice. Possono essere usati acqua calda, vapore o soluzioni concentrate di acido tartarico, citrico ecc.

Forme

Clayver è idealmente una sfera dotata di un corto collo nella parte superiore su cui si realizza la chiusura.
Oltre a una indubbia valenza estetica, la forma sferica ha molteplici vantaggi: in fase di vinificazione sulle bucce essa mantiene il cappello a contatto con il mosto, facilitando l’estrazione del colore. In fase di fermentazione i moti convettivi non sono ostacolati e anzi contribuiscono al mantenimento di una massa omogenea e a un naturale rimescolamento delle fecce fini. In fase di conservazione lo spessore della parete garantisce una ottimale inerzia termica ed uno scambio omogeneo, tridimensionale e con la minore superficie possibile.

Il bordo superiore di Clayver è perfettamente planare e garantisce un eccellente accoppiamento con un semplice coperchio di vetro rettificato. Il coperchio può essere personalizzato, serigrafato e trattato contro gli UV.

Capacità

Clayver è disponibile nella capacità di 40, 250, 350 e 400 litri.

Registrazioni e certificazioni

Clayver è un marchio registrato e un prodotto brevettato (patent pending). Il contenitore è certificato per uso alimentare.

 

 

                       clayver1.jpg                                                                 20140417-162731.jpg